Verdure in Agrodolce

Chef Roberto Bonfanti
Le verdure in agrodolce sono splendide come aperitivo accompagnate con dei salumi o con una burrata freschissima e sorseggiando del vino bianco ( l'abbinamento consigliato da Rita Curnis è un Verdicchio o un Soave).

Ingredienti

1 litro di acqua
1 litro di aceto
un pugno di sale grosso
150 gr di zucchero
Verdure fresche: carote, sedano, finocchi, scalogni, e peperoni
(Le quantità dipendono da quante verdure si vogliono preparare).

Preparazione

Per prima cosa preparate le verdure, nell'ordine: carote, sedano, finocchi, scalogni, e peperoni. Pelate le carote, lavatele e tagliatele a fette spesse circa 1 cm. Mondate e pulite il sedano e i finocchi.
Lavate i peperoni e tagliateli a striscioline e poi a quadratini. Togliete la pellicina agli scalogni.

Procedimento

Nella soluzione in ebollizione ( 1 litro di acqua ,1 litro di aceto, un pugno di sale grosso e 150 gr di zucchero)inserire in questo ordine prima le carote 10 minuti, poi il sedano 10 minuti, i finocchi 10 minuti, gli scalogni 10 minuti e per ultimi i peperoni 5 minuti.
Al termine della cottura scolare, invasare le verdure ancora calde, coprire con olio di oliva e conservare in frigorifero.
Un consiglio: utilizzare dei contenitori piccoli in modo che si possa togliere la quantità desiderata e di più facile mantenimento (anche una settimana in frigorifero).
Per chi vuole invece conservare le verdure, preparare 3 barattoli di media grandezza con chiusura ermetica che avrete precedentemente sterilizzato.
Spegnete il fuoco e versate le verdure e il liquido di cottura in una ciotola e fate raffreddare Quando le verdure saranno fredde versatele nei barattoli insieme al liquido di cottura e alcuni grani di pepe, chiudete ermeticamente e conservate al buio in dispensa.