NOTTI DI LUNA

regia di Andrea Tortora
Il 28 aprile alle 20,30 presso il CineTeatro Gavazzeni di Seriate la compagnia del giovanissimo registra Andrea Tortora andrà in scena con MUSICAL "NOTTI DI LUNA".
Andrea Tortora ha arruolato giovani attori, cantanti e ballerini con l'intento di sollecitare e far crescere i nuovi talenti sia nel programma del musical, un vero spaccato di vita quotidiana, sia come futuri artisti. Credo che i giovani si affaccino alla vita con curiosità, con timore, con sfacciataggine, con paura, attraverso dinamiche che sono proprie della loro età e che si ripetono da secoli, da millenni. Forse l’ostacolo insormontabile della nostra società è rappresentato dalle diverse mentalità dominanti: o si è alla ricerca di serate cool in discoteca, dove più o meno tutti i fine settimana si suona la stessa musica e s’incontrano le medesime persone oppure bisogna essere maledettamente alternativi. Guai a chi non è su facebook con un cocktail in mano che finge di aver totalmente perso il controllo, o chi non ha una foto in posizione da top model con le amiche! Avvicinare i giovani al teatro in tutte le sue componenti nasce dalla necessità di apprendere, sperimentare ed utilizzare le tecniche canore, di recitazione e di danza per sviluppare il rapporto fra il ragazzo e le sue capacità creative e fantastiche. Per fare teatro abbiamo bisogno, però, di avere due ingredienti indispensabili, ossia gli attori ( e ce ne sono davvero molti!) e il pubblico, e quindi vi aspettiamo numerosi per sostenere le nostre giovani promesse.

Trama

È la storia di Elisa, una giovane ragazza che ama cantare e vuole far di tutto per lanciarsi nel mondo della musica. È orfana di madre, morta di cancro pochi mesi dopo averla data alla luce. Il padre, veterano di guerra, non accetta questa sua scelta impedendole in tutti i modi di esibirsi. Un giorno, la fortuna le fa conoscere Alessandro, un ragazzo dolce e socievole, con il quale intraprende una relazione. Sarà proprio lui a darle coraggio, spingendola ad inseguire il suo sogno, oltre che ad affrontare suo padre per scoprire quali segreti nasconde, e per ritrovare il rapporto perso con lui.

Note di regia

Una storia nata per raccontare. Sei personaggi nati per commuovere. “Notti di Luna” è un musical che vuole mostrare ciò che realmente si nasconde dietro il volto anonimo dell’apparenza. Dietro quel volto superficiale vittima del pregiudizio. Cinque personaggi presentati realisticamente con i loro difetti ma che, con l’avanzare della trama, si rivelano pieni di sentimenti e con una storia nascosta a tutti gli altri. Altro elemento importante nel musical è il rapporto “padre e figlia”. Un rapporto poco invidiabile e a tratti ostile che unisce i due protagonisti in un legame di sangue, nonché di amore indissolubile. Il rapporto “padre e figlia” scorre intersecandosi con i sogni di Elisa. Un elemento adolescenziale scritto da un cuore adolescenziale. L’adolescenza è quell’età che vive in bilico tra i sogni di un bambino e le responsabilità di un adulto. Ciò che accomuna ogni scena è l’ineluttabile presenza della Luna, concepita come la voce narrante della storia: voce che tutto sa, ma nulla dice. La Luna non parla, ma ci mostra la storia.

Com’è nato il progetto

Il progetto è nato nel settembre 2015, all’inizio della quinta superiore. Stavo camminando per strada con le cuffie alle orecchie, e ascoltavo “Indelebile” di Francesca Michelin. Sarà stata la melodia, sarà stato il testo della canzone, non lo so. Quello che posso dire è che la mia mente ha iniziato a viaggiare. Avevo da poco abbandonato il mio primo testo nel cassetto, perché impossibile da realizzare per me in quel periodo, e come aspirante autore sentivo l’impellente bisogno di creare un’altra storia. Durante la canzone che ascoltavo mi si era improvvisamente materializzata una prima bozza della trama. Mi accorsi della fattibilità del progetto, e così iniziai a scrivere. Il resto è venuto da sé. Non nascondo che sia stato decisamente difficile assemblare il cast che ho oggi, ma ce l’ho fatta. Ciò che mi riempie di orgoglio è avere 22 artisti nel mio cast, di cui 7 attori e 15 ballerini. Io ed il personale tecnico siamo esclusi da questo numero. Ma la cosa più bella è che questi ragazzi hanno tutti 18, 19 e 20 anni. Praticamente la mia età.

Perchè questo amore per il teatro?

Il mio amore è per tutto ciò che è spettacolo e ha a che fare con il “raccontare storie”. Amo il cinema, lo spettacolo, il teatro, nonché leggere romanzi. Ognuna di queste è una forma diversa di arte e di rappresentazione. Ho scelto il teatro per le emozioni che regala, e per la bellezza che può essere creata su un palcoscenico. Non nascondo che in un futuro potrei valutare la concretezza della realizzazione di videoclip, cortometraggi o perché no, qualche romanzo. Per ora devo concentrarmi su questo musical a cui sto donando tanta fatica e sudore. I ragazzi sono fantastici, e i coreografi strepitosi. Credono tantissimo in me e in questo progetto, quindi farò tutto quello che è in mio potere per non deluderli. Son sicuro che sarà uno spettacolo fantastico.
Foto di Michela Piccinini
Foto di Michela Piccinini
Foto di Claudia Incorvaia
Cast
Simona Marcelli
Simone Vecchi
Ilaria Cadei
Massimo Leone
Deborah Mazzotta
Isabella Zaccone
Emilio Catellani

Coreografie 
Dante Turco & Greta Galetta
Ballerini/e
Sofia Inglese
Paola Marconi
Eric Agazzi
Lisa Bellini
Carlotta Silvestri
Martina Carazzato
Giulia Pedretti
Emmanuel Dadziz
Chiara Berardi
Michela Borali
Nicole Longaretti
Sara Benedetti
Federica Margini
Staff tecnico
Lorenzo Polimeno & Rossano Pasinetti
Simona Marcelli, veste il ruolo della protagonista Elisa.
Andrea Tortora, autore e regista del musical.